Fortune alterne al quinto set per Rubicone in Volley.

FOTO DF
18 marzo 2014

Weekend dei tie-break per il Rubicone in Volley che nei due match attesi equilibrati già alla vigilia hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con due formazioni che le prevalevano in classifica. La serie C maschile guidata da coach Procucci è stata sconfitta in cinque set nella trasferta ravennate contro l’InVolley dopo aver rimontato uno svantaggio di due set, mentre la serie D femminile di coach Bianchi ha superato sempre in cinque set la Fulgur Bagnacavallo agganciandola in piena zona play-off promozione.

CM – INVOLLEY RAVENNA – RUBICONE IN VOLLEY 3-2

FOTO CM

Come preannunciato, i ragazzi del Rubicone In Volley si presentano a Ravenna per tentare il riscatto dopo l’ultima brutta sconfitta contro Sa.Ma. Volley e dare battaglia all’attuale terza in classifica, la Involley. Una partita iniziata male con un risultato che poteva essere ben peggiore ma fortunatamente risollevata nel terzo set, quando si è riusciti a vincere due set di fila e a riaprire una partita che sembrava conclusa ma che rimane così aperta a qualsiasi risultato fino alla fine. Anche se, purtroppo, la stanchezza mentale e la maggiore esperienza dell’avversario anagraficamente più grande, non hanno permesso la vittoria da parte del Rubicone In Volley e nonostante l’amarezza, un punto, a differenza della partita del girone d’andata (giocata in casa e persa 3 a 1) è stato strappato.

Un primo set, iniziato con qualche errore di troppo su palla decisiva, non consente ai ragazzi del Rubicone di prendere la spinta e giocare come sanno fare, il set termina sul 25 a 21 per gli avversari e fa ancora più rumore, quando il secondo set termina 25 a 16 a favore di Involley con l’evidente rassegnazione da parte di tutta la squadra in trasferta. Si parte meglio nel terzo set, quando con una reazione d’orgoglio (soprattutto nel finale), permette alla squadra di risalire contro un avversario che, in questo set, fatica a chiudere la palla visto la difesa e lo spirito di sacrificio che si instaura tra i ragazzi in campo nei momenti più difficili, il Rubicone In Volley riesce a vincere ai vantaggi per 26 a 24 e con atteggiamento più aggressivo sblocca anche il quarto set allungandosi sul 25 a 17 rifacendosi così dei primi due set tecnicamente molto peggiori. Quinto set, dopo una partita recuperata e ora in parità sul 2 a 2, i ragazzi del Rubicone In Volley partono con qualche incertezza e insicurezza di troppo. Dopo i primi errori su palle abbastanza banali e da non poter sbagliare (a maggior ragione nel tie-break), la squadra avversaria allunga non lasciando più spiragli alla squadra del Rubicone. La conseguente non difesa su attacco avversario permette all’Involley di avere la meglio e chiudere il set sul 15 a 6.

Alla vigilia di un’importante partita che si giocherà in casa contro la capolista Volley Spem Faenza questo sabato 22 marzo, speravamo in un risultato ancora migliore dato che era assolutamente possibile. Dopo questa sconfitta il Sa.Ma. Volley riesce a scavalcare in classifica il Rubicone In Volley (ora sesto a -2 con 32 punti). Questo sabato ci si aspetta tanto di più da questi ragazzi, che fino ad oggi hanno fatto un buon campionato, confidando in una partita d’annata che si disputerà in casa, al Palasport di San Mauro Pascoli alle ore 18.30, augurandoci di poter vedere un atteggiamento sicuramente più fiducioso.

PARZIALI: 25-21, 25-16, 24-26, 17-25, 15-6.

INVOLLEY: Triossi M. 13, Gatelli 1, Sangiorgi 23, Ravaioli 12, Pezzi 19, Focchi 6, Roncoroni 4, Triossi E., Bendandi (L). Non entrati: Janczyk, Saviotti. All. Bendandi

RUBICONE IN VOLLEY: Aldini 19, Pascucci 20, Nori 10, Venturi 1, Sirri 4, Balzani, Lucchi 5, Fabbri, Perini 11, Magnani 2, Brasina (L), Iorio (L). All. Procucci

DF – RUBICONE IN VOLLEY – FULGUR BAGNACAVALLO 3-2

FOTO DF

Continua la striscia positiva della squadra femminile di serie D del Rubicone In Volley che agguanta al tie break la quarta vittoria consecutiva. Al PalaSidermec di Sant’Angelo di Gatteo è andato in scena l’incontro tra la prima squadra del Rubicone e il Fulgur Bagnacavallo. Di fronte due formazioni di alta classifica, entrambi facenti parte del quintetto di testa che si sta giocando il passaggio diretto alla serie superiore e il posto nei playoff.

Il match inizia subito forte con fasi di gioco di buona qualità e pochissime sbavature da una parte e dall’altra. Il primo set va avanti fino alla fine punto a punto, con buone giocate su tutti i fondamentali e si chiude a favore del Rubicone In Volley sul risultato di 28 a 26. Si continua ancora nel secondo set anche se il primo ha lasciato sulle gambe e nelle braccia un po’ di fatica e di appannamento, che appare più evidente sul finale nelle ragazze del Bagnacavallo. Infatti fino a metà set si procede di pari passo, punto a punto, con solo qualche errore in più rispetto al primo parziale. Ma da questo punto in poi le padrone di casa mettono a segno qualche break e allungano il passo portando a casa anche il secondo set con il risultato più netto di 25 a 16. Nel terzo set affiora un po’ di stanchezza anche nella squadra di coach Bianchi e, complice forse anche un po’ di rilassamento generale dovuto al momentaneo 2 a 0, il Bagnacavallo ritorna in campo con tanta determinazione e con la voglia di non chiudere la serata con zero set vinti. Parte così con una serie di allunghi durante tutto il set che si conclude a favore delle ospiti per 25 a 15. Nel quarto set non cambia nulla, anzi peggiora la situazione in casa Rubicone In Volley, e le avversarie ne approfittano per portarsi fino ad un vantaggio massimo di 13 a 2! Bianchi è costretto a ricorrere ad alcuni cambi, anche per le ragazze più rappresentative, che mostrano segni di affaticamento superiore a quanto ci si poteva aspettare in un incontro tra due squadre di alto livello. Le giocatrici che entrano in campo riescono a mettere in campo tanta energia e con tanta pazienza mettono a segno un grande recupero che le porta fino al 23 a 22 per il Bagnacavallo, facendo sperare in una grande impresa, come avvenuto, sempre nel quarto set, nel match contro il Forlì. Questa volta non avviene il recupero, chiudendosi il set per 25 a 22 per le avversarie. Ma la rimonta ha comunque un effetto positivo per le giocatrici di casa che ritrovano l’atteggiamento e le energie giuste di inizio gara e affrontano il tie-break senza paura. L’ultimo parziale mostra nuovamente alcuni muri e attacchi interessanti, grazie ai quali il Rubicone In Volley riesce a vincere per 15 a 8, chiudendo a proprio a favore il match.

Il secondo tie-break stagionale vinto porta in cascina due punti che permettono al Rubicone In Volley di agganciare proprio il Fulgur Bagnacavallo a 40 punti, in una testa di classifica che vede le prime 5 in soli 5 punti. Il prossimo appuntamento, previsto giovedì 20 marzo alle 21, vedrà la squadra del Rubicone In Volley affrontare in trasferta lo Stuoie Baracca Lugo Volley, in un match importante per mantenere a distanza la prima delle inseguitrici della zona playoff.

PARZIALI: 28-26, 25-16, 15-25, 22-25, 15-8

RUBICONE IN VOLLEY: Massa 2, Lanci 14, Arlia 17, Lappi 9, Russo 15, Incerpi 1, Lorenzini 14, Pasini 2, Spada 1, Schettini, Lasagni (L). All. Bianchi

FULGUR BAGNACAVALLO: Casadio 12, Solleciti 18, Longanesi 5, Vignoli 1, Campodoni 15, Casadio Sara 13, Martini, Liverani (L). All. Graziani

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408