CM – Rubicone in Volley di carattere contro la capolista Faenza: 3-2.

CM
24 marzo 2014

CM

Si ritorna a giocare tra le mura di casa e i ragazzi del Rubicone In Volley, consapevoli del fatto che hanno sempre ottenuto qui i migliori risultati rispetto alle trasferte in cui faticano ancora a trovare una propria identità, dimostrano, nonostante i pronostici e le precedenti due sconfitte contro Sa.Ma. Volley e InVolley, di non essere avversario facilmente battibile anche quando affrontano la prima in classifica Volley Spem Faenza.

La giusta mentalità nel credere che tutte le partite siano ribaltabili e la convinzione nei propri mezzi, hanno permesso di rimanere quasi sempre in partita e ben saldi al risultato fino alla fine del set; un inizio entusiasmante dal punto di vista tecnico e tattico consente al Rubicone In Volley di mettere in grosse difficoltà l’avversario e nonostante qualche svista arbitrale che condiziona la partita per ambedue le squadre, il set si protrae fino a quando un netto cambio di marcia da parte della squadra del Rubicone conferisce di diritto la vittoria sul risultato di 25 a 21 per la squadra di casa. Il secondo set parte in egual modo e grazie a tutta la squadra che gioca con estrema sintonia ed in particolar modo alla prestazione del giovane schiacciatore Davide Perini, che dimostra grande attenzione sia quando si tratta di difendere (ricordiamo importanti muri su palle decisive e difese recuperate), sia quando si tratta di attaccare, colpendo la palla nel punto massimo di altezza e lasciando ben poco spazio agli avversari, la squadra vince il set conducendo per 25 a 19. Altra prestazione degna di nota che contribuisce ad importanti punti è quella del centrale Alessandro Nori, giocatore della squadra con la più alta percentuale di punti su palle disponibili e quindi con la maggiore efficienza sia in attacco che a muro che lo rendono un giocatore temibile per qualsiasi avversario. Purtroppo, nel terzo set iniziano i problemi seri, e malgrado i ripetuti richiami all’ordine e al dimostrare di aver capito la lezione subita con diverse formazioni, tra cui Titan Services San Marino (partita in cui ci si è trovati avanti di due set e persa 3 a 2), i ragazzi del Rubicone si fanno nuovamente trovare impreparati e subiscono gli avversari che partono con maggior voglia di vincere il set e riescono a rigenerarsi. L’aver giocato i primi due set al massimo delle proprie possibilità e concesso veramente poco agli avversari non può essere un alibi al non aver concluso la partita subito. Soprattutto perché perdendo anche il quarto set in modo ancor peggiore (25 a 13 senza speranze di riapertura del set) non è stato potuto portare in salvo i 3 punti. Nel quinto set, senza pensare troppo alla rimonta subita ma con il morale sicuramente sottotono, i ragazzi del Rubicone In Volley ricaricano velocemente le batterie e non si fanno intimorire, entrando in campo per tentare il tutto per tutto e dimostrare che la fatica compiuta non è stata del tutto vana potendo ancora decidere le loro sorti. Il set combattuto fino a metà, dopo una serie di muri, giocate decise e difese su ogni pallone, diventa a senso unico a favore del Rubicone In Volley che vince di prepotenza per 15 a 8 e porta a casa una partita fondamentale per il morale restituendo fiducia.

La prossima partita si giocherà sabato 29 marzo alle ore 20.30 al Palasport Ruscello (Via Volta, 4) di Imola. Nel ringraziare ancora una volta il numeroso pubblico che sostiene a gran voce questi ragazzi e non manca mai agli appuntamenti importanti, ricordiamo che le partite in casa, per chi non riuscisse a seguirle dal vivo, sono in diretta streaming sul sito http://www.rubiconeinvolley.it/ o seguendo il link sulla pagina facebook Rubicone In Volley.

PARZIALI: 25-21, 25-19, 17-25, 13-25, 15-8.

RUBICONE IN VOLLEY: Aldini 21, Pascucci 18, Nori 10, Venturi 4, Balzani 6, Lucchi, Fabbri , Perini 15, Iorio (L) Non entrati: Sirri, Magnani, Brasina. Allenatore Procucci

SPEM FAENZA: Bandini 1, Bendi 16, Del Pomo 3, Fagiani 1, Farinelli 5, Panchenko 5, Piccinini 5, Sintini 18, Taglioli 10, Berti(L) Non entrati: Baldi, Guerrini, Tarlazzi. Allenatore Ballardini

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408