B2M – Viteria 2000 Prata – Volley Club Cesena 3-1

Schermata 2014-04-27 a 20.05.25
27 aprile 2014

Schermata 2014-04-27 a 20.05.25

Resiste un set in casa della capolista Prata la Fenice Cesena Volley, prima di subire l’impeto dei locali, all’undicesimo sigillo consecutivo da 3 punti, a cui manca ora davvero solo la matematica per avere la certezza della promozione in B1; con 9 giocatori a referto a seguito delle defezioni di Caminati (convocato in Nazionale Under 23 di Beach Volley), Casadei M. e Arienti, i cesenati sono partiti con piglio garibaldino, spingendo subito forte in battuta e recuperando molto in difesa; di contro i padroni di casa, partiti con Deltchev opposto e Radin e Vivan in posto 4, hanno faticato parecchio a mettere la palla a terra. Nonostante una clamorosa svista arbitrale che avrebbe consegnato il set ai cesenati un paio di scambi prima (Casadei che da posto 1 colpisce Deltchev su una spalla con palla data out), è un perentorio muro di Rossi su D’Arsiè a consegnare il parziale nelle mani degli ospiti (27-25). Dal secondo set la partita cambia: Zingaro sostituisce Vivan, spostando Deltchev schiacciatore ed inserendo Moro opposto – la pressione in battuta per la Fenice si fa altissima, con Marini, Radin, Deltchev e Moro che mandano in continuo affanno la linea di ricezione (anche a 4 in alcune occasioni) cesenate; il secondo ed il terzo set sono sostanzialmente una fotocopia l’uno dell’altro (25-14; 25-16). Nel quarto Piraccini prova la carta Rasi e si torna a lottare sul punto a punto con la Fenice che mette la testa avanti con un doppio contrattacco di Boschetti (14-13); è un fuoco di paglia, Moro viene sostituito da Maniero (rientrante dopo il gravissimo infortunio occorsogli nelle prime giornate di campionato) il quale rompe subito l’equilibrio al servizio (17-14), garantendo il break che non viene più recuperato. E’ lo stesso opposto locale a chiudere da posto 4 il 25-18 conclusivo. Prossimo appuntamento per sabato 3 maggio, ultima gara interna per questo campionato 2013-2014, nel derby contro l’Elettrocen2 Bellaria, matematicamente retrocesso con la sconfitta patita in casa contro il Progetto Agorà Venezia.

VITERIA: Zingaro (L), Corrozzato ne, Calderan 1, Santin ne, Vivan, Anastasio ne, D’Arsiè 13, Maniero 2, Deltchev 14, Radin 14, Marini 13, Moro 10; All. Zingaro

FENICE: Casadei G. 14, Ortolani 4, Pierini 2, Rossi 4, Bertacca 16, Rasi 1, Mazzotti, Zauli (L), Boschetti 13. All. Piraccini

PARZIALI: 25-27; 25-14; 25-16; 25-18.

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408