B2M – Fenice Sar Cesena – Viteria 2000 Prata 3-1

1471309_367195053425833_552911886_n
12 gennaio 2014

1471309_367195053425833_552911886_n

Grandissima affermazione della Fenice Sar Cesena Volley, che nella prima partita del nuovo anno si impone dopo quattro set di grande sofferenza sull’ostica formazione di Prata, giunta in Romagna forte del secondo posto in classifica; difesa così l’imbattibilità del Carisport e rilanciate le proprie ambizioni in chiave play off promozione dopo l’opaca prova nel derby contro Conselice. Piraccini recupera per onor di firma Boschetti che va in panchina assieme a Zamagni cambio per i centrali e lancia lo starting six con Casadei G. posto 4; di contro Zingaro schiera Deltchev opposto con Vivan e Radin a schiacciare e D’Arsiè – Anastasio al centro.

Il primo set vede condurre il punteggio da parte dei cesenati con un buon margine (2-3 punti): il cambio palla è fluido, Bertacca e Caminati sono particolarmente ispirati in attacco e nonostante Prata si affidi a Deltchev ed ai suoi centrali per restare in contatto, il parziale si chiude agevolmente per la Fenice (25-21). Prata non ci sta e nel secondo parziale forza tantissimo in battuta facendo saltare la ricezione romagnola; si fa subito il vuoto (13-7, 16-8) con Piraccini che prova a scuotere i suoi inserendo Boschetti per Casadei e Rasi per Pierini; il gap non viene però colmato con gli ospiti che si impongono di forza (25-17). Il terzo parziale, come spesso accade in sfide così equilibrate, è combattutissimo: Casadei passa con buona continuità garantendo un buon break in avvio (8-6); Prata rientra con D’Arsiè (ottima prova per lui con 9 muri) e Deltchev; è una guerra di nervi che si risolve ai vantaggi – Prata spreca due set point e sul 27 pari prima un contrattacco di Caminati dopo un ottimo intervento di Ortolani a muro e poi nuovamente un contrattacco di Bertacca portano i cesenati sul 2-1 (29-27). La partita non si esaurisce qui; la coppia arbitrale contribuisce a scaldare gli animi con qualche grossolana svista di troppo, Prata tenta il tutto per tutto spingendo subito (9-5) con Corrozzato che nel mentre ha rilevato Calderan ed imbecca molto bene entrambi i suoi centrali; è una Fenice che più di nervi che di tecnica recupera lentamente il divario impattando a ridosso della seconda sosta tecnica; un ottimo turno al servizio di Rossi (decisivo anche in difesa) propizia il break (18-16); di fatto poi la partita si chiude sul successivo turno in battuta di Caminati che prima chiude il 20-19 poi con il suo servizio in salto getta nel panico la ricezione ospite con due ace diretti e due slash favoriti (24-19); al secondo match point la Fenice può festeggiare i tre punti (25-21).

Una vittoria di spessore contro un avversario che una volta che avrà recuperato tutti i suoi infortunati prepotentemente dire la propria per un posto al sole in graduatoria; per la Fenice un ottimo biglietto da visita per cominciare il 2014, in vista anche degli ultimi due turni prima nell’infuocato derby contro Bellaria (trasferta di sabato prossimo) e poi nuovamente al Carisport contro Mestrino che chiuderanno di fatto il girone di andata.

PARZIALI: 25-21; 17-25; 29-27; 25-21.

CESENA: Casadei G. 11, Ortolani 7, Caminati 20, Pierini 2, Rossi G. 2, Bertacca 14, Rasi, Casadei M. ne, Mazzotti, Zauli (L), Zamagni ne, Boschetti 1; All. Piraccini

PRATA: Zingaro (L), Corrozzato 2, Calderan 2, Santin ne, Vivan 9, Anastasio 8, Reganaz, Pollesel ne, D’Arsiè 18, Mattia, Deltchev 13, Radin 8; All. Zingaro

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408