B2M – Fenice Cesena – Dolciaria Rovelli RN 2-3

10003923_295717667245751_1944834159_n
9 marzo 2014

10003923_295717667245751_1944834159_n

Finisce come da pronostico al quinto set (5 volta nelle ultime 5 gare!) e cede il passo alla Dolciaria Rovelli la Fenice Cesena Volley, al termine di una autentica battaglia durata 2 ore e 30 minuti, che proietta i cioccolatieri sempre più in cima alla classifica; i cesenati perdono l’imbattibilità casalinga e la quarta gara (seconda consecutiva) in campionato, con un solo punto raccolto nelle ultime due settimane. E pensare che la gara era iniziata sotto i migliori auspici, con i ragazzi di Piraccini che pur privi del febbricitante Bertacca, ma con Arienti di nuovo a disposizione, partono fortissimo annichilendo gli ospiti; Mecarelli che sceglie nello starting six Alessandrini e Baldoni in posto 4, sostituisce ben presto il secondo a favore di Mair, che riesce a dare maggior peso all’attacco, e deve anche fare i conti con l’infortunio di Guazzaroni, schierando lo schiacciatore Pietrelli (tra i migliori dei suoi) nell’inedito ruolo di centrale.

Il primo ed il secondo parziale vedono Boschetti e soci tenere saldamente le redini del gioco: limitato con muro e difesa Bruschi (5 punti nei primi due parziali per lui), con il trio di palla alta in gran spolvero (Casadei G-Boschetti-Caminati) ed una battuta decisamente efficace, i cesenati mandano in apnea la capolista gestendo bene vantaggi di 3/4 punti, portando a casa parziali piuttosto netti (25-19; 25-17). Nel terzo parziale però c’è solo Morciano in campo: il jump flot di Bruschi prima ed il lunghissimo turno al servizio di Mair spezza ogni tipo di velleità locale che si ritrova sotto in maniera mortificante (4-16); entrano Rasi, Casadei M., Bertacca ed Arienti con una frazione che si chiude in maniera perentoria per gli ospiti (25-13). Il quarto set è gara vera: le squadre tornano a giocare punto a punto, Giuliani imbecca bene Bruschi, favorito anche dai recuperi impossibili di Ciandrini, trovando un buon supporto anche dai posti 4; Cesena al secondo time out tecnico è sotto 16-15, ma sul servizio di Ortolani trova un buon break che la issa a 21-19; qui il meccanismo si inceppa, Bruschi non ci sta e porta i suoi sul 23-21 con due bombe da posto 1; Caminati pareggia il conto (23-23); Rossi sbaglia il servizio per il 24-23 ospite, Bruschi chiude il contrattacco che manda tutti al quinto (25-23). Quinto e decisivo set che vede i cioccolatieri scappare sul 6-4 grazie a Mair; la Fenice rientra sul 7 pari con un gran muro di Casadei su Bruschi, passando a condurre con un contrattacco di Caminati (8-7); al cambio campo gli ospiti creano il break decisivo (12-9) grazie ad Alessandrini e Bruschi; entra Bertacca per alzare il muro ed in contrattacco porta sotto i suoi (11-13); Caminati firma il 12-13, Mair il 14-12; Boschetti chiude il 13-14 cesenate e manda in battuta Caminati; sulla rigiocata è lo stesso opposto locale ad attaccare fuori (15-13).

Grande rammarico in casa Fenice, con una partita che era stata impostata e gestita molto bene all’inizio e che con maggiore attenzione nel quarto parziale si sarebbe potuta concludere diversamente; Morciano di contro ha potuto contare su un Bruschi straripante dal terzo parziale in poi e su una difesa che nel punto a punto sia del quarto che del quinto set ha saputo fare la differenza. Con quattro squadre in 4 punti (in attesa di Cordenons – Treviso di domenica 9 marzo), la corsa alla promozione entra nel vivo, in dettaglio (in maiuscolo le gare in casa):

1) Morciano (44 punti)

VENEZIA, Cordenons, BELLARIA, Prata, MESTRINO, Loreggia, BIBIONE, Conselice

2) Prata (41 punti)

Bibione, TRIESTE, Treviso, MORCIANO, Casalserugo, CESENA, Venezia, VALSUGANA

3) Cesena (40 punti)

Treviso, CASALSERUGO, CORDENONS, Venezia, CONSELICE, Prata, BELLARIA, Mestrino

4) Cordenons* (39 punti)

Trieste, MORCIANO, Cesena, VALSUGANA, Venezia, CASALSERUGO, MESTRINO, Bellaria

5) Valsugana (36 punti)

BELLARIA, Venezia, MESTRINO, Cordenons, LOREGGIA, Conselice, TRIESTE, Prata

PARZIALI: 25-19; 25-17; 13-25; 23-25; 13-15.

CESENA: Casadei G. 12, Ortolani 3, Arienti, Caminati 32, Pierini 4, Rossi 7, Bertacca 1, Rasi 2, Casadei M., Mazzotti ne, Zauli (L), Boschetti 12. All. Piraccini

MORCIANO: Giuliani 3, Baldoni, Traversa, Mair 12, Bruschi 25, Alessandrini 11, Guazzaroni ne, Caselli 6, Ciandrini (L), Santi 2, Pietrelli 11. All. Mecarelli

COMUNICATO STAPA: Fenice, Bruschi Risvegli

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408