B2M – Cordenons Pordenone – Fenice Cesena Volley 3-0

Schermata 2013-12-11 a 11.08.37
9 dicembre 2013

Schermata 2013-12-11 a 11.08.37

Finisce con i padroni di casa in festa lo scontro al vertice tra Piera Martellozzo PN e Fenice Cesena Volley: non pervenuti i ragazzi di Piraccini, sconfitti senza giocare e finendo spesso vittima del muro friulano.
 Chi si attendeva un match combattuto e vibrante è rimasto deluso: Cordenons ha gestito abilmente tutti e tre i parziali, con vantaggi che le hanno consentito di spingere sull’acceleratore solo quando serviva.
 Le formazioni sono quelle annunciate: Fenice con il sestetto vittorioso a Casalserugo mentre Cordenons risponde con Colussi-Corazza palleggiatore-opposto, Saraceni-Cisolla in posto 4, Manzano-Radin centrali e l’ottimo Novello come libero.

Primo set subito ad inseguire: Saraceni in jump flot fa saltare la ricezione cesenate (5-2), con il muro friulano a far la voce grossa; gli ospiti provano a rientrare con Ortolani (nella foto) al servizio a ridosso della seconda sosta tecnica (16-17); fatica però il cambio palla e sempre a muro (Corazza su Boschetti) si chiude il primo parziale (25-19).

La musica non cambia nel secondo parziale: Piraccini inserisce Casadei per Boschetti ed a metà parziale cambia anche la cabina di regia con Rasi in luogo di Pierini, ma i locali macinano gioco e dispongono a piacere dei contrattacchi – Saraceni imperversa ben coadiuvato da Corazza.
 Lo stesso coach locale si sostituisce con Volpato per un piccolo problema alla mano subito dopo la prima sosta tecnica e sfrutta il secondo opposto Pegoraro sia in prima linea che al servizio; per i cesenati é notte fonda (25-18).

Terzo parziale più equilibrato: Caminati ed Ortolani provano a caricarsi sulle spalle la squadra, che gioca punto a punto sino al 10-8 per Cordenons; Colussi é lesto nello sfruttare sia Saraceni che Corazza in contrattacco, ed un muro proprio del palleggiatore friulano su Casadei che determina il massimo vantaggio (19-15); rientra Boschetti ma gli uomini di Saraceni non trovano resistenza; chiude un attacco out da posto 1 di Caminati (25-19).


Il secondo big match stagionale vede prevalere Cordenons, squadra che si é dimostrata quadrata e sicura, con le preventivate individualità di Corazza e Saraceni ed il libero Novello capace di difese di grande spessore; per i cesenati la consapevolezza di non essere praticamente scesi in campo e la testa già rivolta al prossimo turno casalingo contro il Progetto Agorá Venezia, formazione che dopo un inizio di campionato complicato ha trovato buona continuità di risultati nelle ultime uscite.

PARZIALI: 25-19; 25-18; 25-19.

PIERA PN: Pilot ne, Pegoraro 3, Manzano 3, Novello (L), Corazza 15, Saraceni 15, Colussi 4, Radin 2, Volpato 3, Cisolla 3, Marcon; All.Saraceni

FENICE SAR: Casadei, Ortolani 9, Arienti 2, Caminati 16, Pierini 1, Rossi G. ne, Bertacca 5, Rasi 1, Mazzotti ne, Rossi E. ne, Zauli (L), Boschetti 2; All.Piraccini

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa ufficiale dell’incontro.

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408