B2F – Pro Victoria Monza – Volley Club Cesena 3-1

19 gennaio 2014

Il Volley Club Cesena torna a mani vuote dall’insidiosa trasferta lombarda in casa della Pro Victoria Monza, formazione giovane che arranca nelle zone basse della classifica, che paga senz’altro la scarsa esperienza in categoria, affiancata però da un ottimo livello tecnico della propria rosa che oggi ha permesso alla formazione brianzola di avere la meglio su quella romagnola. Coach Bazzocchi è costretto a rinunciare ancora a Laura Zebi, ma può invece contare sul ritorno in campo da titolare di capitan Cancellieri, tenuta precauzionalmente a riposo nel primo match dell’anno solare. La formazione iniziale delle cesenati era quindi composta da Poggiali in regia, in una diagonale completata da Altini opposto, Fogolin e Di Fazio in banda, Cancellieri e Gardini al centro e Fabbri libero. Le padrone di casa guidata da un volto storico del volley romagnolo ed italiano, Manuela Benelli rispondono invece con la palleggiatrice Quartarella, l’opposto Civilini, le schiacciatrici Pozzoni e Falotico, le centrali Gray e Riva e il libero Tafuri. La direzione dell’incontro è infine affidata alla coppia milanese formata dal primo arbitro Marcello Attanasio e dal secondo arbitro Oscar Cavallaro.

PRIMO SET. Dopo la netta vittoria di sei giorni fa, il Volley Club è intenzionato a continuare la propria marcia e l’avvio di match è tutto di marca ospite con le ragazze di Bazzocchi che appaiono determinate ad evidenziare quello che è il divario in classifica tra le due formazioni volando subito avanti al primo time-out tecnico (4-8). Nonostante la giovane età della formazione locale, Monza, trascinata da un’inarrestabile Falotico, piazza la rimonta vincente e passa in vantaggio proprio in corrispondenza della seconda sosta obbligatoria (16-14). Si prosegue in equilibrio, ma nel finale Cesena è costretto ad alzare bandiera bianca contro un avversario che ha piazzato un cambio di marcia importante e chiude in crescendo il parziale portandosi così in vantaggio. 25-20

SECONDO SET. Perso il primo in rimonta, Cancellieri e compagne non ci stanno, ma la Pro Victoria non è più quella di avvio d’incontro: ne deriva un innalzamento del livello tecnico, con le due squadre che giocano entrambe la propria migliore pallavolo, sbagliando pochissimo. L’equilibrio fa da padrone nel set con Cesena che raggiunge il primo time-out tecnico avanti col minimo scarto (7-8) e con Monza che si ripete con lo stesso distacco alla seconda pausa (16-15). Non è da meno il finale di parziale in cui la differenza tra le due formazioni non supera mai le due lunghezze. É inevitabile un epilogo ai vantaggi che premia le romagnole che impattano così il conto dei set, anche grazie ad una ottima Cancellieri. 25-27

TERZO SET. Sulla situazione di uno a uno, diviene assolutamente fondamentale il risultato del terzo parziale. L’importanza della vittoria nel set e quello che può rappresentare si sente sulle spalle di entrambe le compagini che, preda della tensione, sbagliano qualcosa in più rispetto ai primi due parziali. Come nel secondo parziale, Cesena raggiunge il primo time-out avanti di uno (7-8) e Monza invece che conduce invece, sempre con lo stesso distacco, al secondo (16-15). Il primo allungo è piazzato proprio dalle lombarde che volano 21-18, ma devono subire la grande reazione d’orgoglio della squadra di Bazzocchi che impatta proprio a quota 24. La rimonta si ferma però proprio sul più bello e con due punti consecutivi è proprio la formazione brianzola a chiudere il set in proprio favore e a riportarsi a condurre. 26-24

QUARTO SET. Come detto, il verdetto del terzo parziale sembrava poter essere fondamentale per l’epilogo dell’intero incontro. Cesena infatti dimostra di aver accusato il colpo, mentre Monza, sulle ali dell’entusiasmo, si esalta e passa a condurre ampiamente il punteggio (8-3). Coach Bazzocchi tenta il tutto per tutto gettando nella mischia anche Giovanardi, Petrarca e la debuttante Nui Calisesi (classe ’99, al debutto assoluto in categoria), ma il verdetto è ormai decisamente compromesso (16-6). Il distacco rimane pressoché invariato nella parte conclusiva del parziale, ma il match e con esso l’intera posta in palio ha già preso la strada di Monza, per la gioia delle giovani ragazze e del pubblico che ha affollato il palazzetto monzese. 25-14

MONZA: Rocca ne, Tafuri (libero 1), Fumagalli 3, Traballi 7, Monti (libero 2), Brutti, Civilini 6, Pozzoni 12, Mazzi ne, Riva 14, Falotico 23, Quartarella 1, Gray 13. All. Benelli

CESENA: Cancellieri 17, Marchi, Altini 8, Fabbri (libero), Poggiali 3, Gardini 7, Furi ne, Giovanardi, Petrarca, Di Fazio 11, Fogolin 7, Calisesi. All. Bazzocchi

ARBITRI: Marcello Attanasio (Milano) e Oscar Cavallaro (Milano).

NOTE: Durata 1h e 38min. Battute vincenti 12-3. Battute sbagliate 8-6. Muri 11-6. Errori 33-24.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa ufficiale dell’incontro.

flyer mirabilandia riv
Disegno senza titolo (2)
Disegno senza titolo (70)
20140078_1980075892018237_5896217835251635054_n
STANDARD - 2014 - esecutivo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 -------- ROMAGNA  IN VOLLEY A.P.S. VIA.  FAUSTO  COPPI  100 47521  CESENA  (FC) P.IVA  04026750408